Salento Film Festival Internazionale Cortometraggio - Finibus Terrae
Streamit
Festival - Versione Italiano Festival  - English Version
CERCA
NEWS
comunicato stampa festival 2011
08/06/2011

Comunicato Stampa Piazze storiche trasformate in cinema all’aperto. Tra le tematiche diritti umani, amore e ambiente. Il cinema in corto al ‘Salento Finibus Terrae’ Dal 19 al 30 luglio, in Puglia, il festival internazionale di cortometraggi di Romeo Conte approda alla nona edizione Il festival dedicherà un omaggio a Mario Monicelli con la proiezione dei suoi corti da regista. Dal 19 al 30 luglio si terrà in Puglia la nona edizione del Salento Finibus Terrae, il festival internazionale di cortometraggi, itinerante in 5 storiche località dell’Alto Salento (San Vito dei Normanni, Fasano, Ostuni e Carovigno), con oltre 30 ospiti e una vetrina internazionale di 100 opere. Il Festival, ideato e diretto da Romeo Conte (regista, produttore e autore), consegnerà 20 premi ad attori e registi vincitori della competizione e protagonisti del mondo dello spettacolo, nelle splendide cornici delle “piazze salentine”, set naturali cinematografici. Non solo cinema ma anche eventi collaterali ad accompagnare il Festival: mostre d’arte, incontri, enogastronomia e tavole rotonde. Il “Salento Finibus Terrae” è organizzato dall’associazione Sa.Fi.Ter con il patrocinio della Regione Puglia – Assessorato alla Cultura Mediterraneo, della Commissione Nazionale Italiana per l´UNESCO, del Comitato Provinciale per l´UNICEF di Bari onlus, di Festival of Festival e dei comuni di San Vito dei Normanni, Fasano, Carovigno e Ostuni. Realizzato grazie al contributo di Fope Gioielli main sponsor ,e gli sponsor , Ied Roma, Tenute Rubino, Stefano Ricci, Champagne Steinbrück, Maggie, Artua’, Deha, Nouvelle Vague by Paolo Seminara, oltre a Borgo Egnazia Hotel, Savelletri di Fasano, Grand Hotel Madonna delle Grazie di Ceglie Messapica, Hotel Resort dei Normanni e Antica Trattoria di Nonna Mena in San Vito dei Normanni. I premi SAFITER sono invece abbinati al marchio STREAMIT.IT. che trasmetterà in diretta i vari incontri con gli ospiti e la serata di premiazioni e di Gala conclusiva. I media partner sono Streamit.it, Iris Mediaset, Coming Soon, TeleNorba, TRCB e Idea Radio, L´Arcobaleno. I premi del festival sono tutti realizzati con il contributo del Gruppo Veneto Banca. La vetrina internazionale del Salento Finibus Terrae, anche quest’anno, racconta la più stringente attualità, riproponendosi non soltanto come contenitore di idee ma soprattutto come luogo di confronto fra visioni e culture. Il Festival offre un panorama ad ampio raggio sul genere cinematografico del corto, mostrandone le diverse sfaccettature e la sua sempre rinnovata capacità di raccontare la realtà dei vari angoli del mondo, proponendo immagini di popoli e paesi, ritratti di uomini e donne lontane, storie di passioni di persone comuni, in pochi minuti. Il festival presenta dieci sezioni in concorso: “Reelove” (dedicata alle tematiche dell’amore), “Animazione” (il meglio del genere tra tradizione e sperimentazione), “Ambiente” (film su tematiche sempre attuali dedicati alla contingenza), “Children World” (dedicata ai bambini di tutto il mondo), “Laboratorio cinema” (laboratorio di giovani autori), “Corti cortissimi” (film sotto i 10 minuti), “Human Rights” (sui diritti umani), “Thriller, Horror, Noir” (sui generi black del cinema), “Mondo corto” (opere provenienti da tutto il mondo) e “Corti Italia” (il meglio della produzione nostrana). I lavori pervenuti scattano istantanee sul mondo dell’attualità, dell’arte e della storia in presa diretta con uno sguardo personale di giovani autori e di maestri del cinema: trasversale la Puglia con lavori sia girati nel tavoliere d’Italia sia di registi locali. Il festival, a ingresso libero, aprirà i battenti a Fasano il 19 luglio con la proiezione dei corti delle sezioni “Corti Cortissimi” e “Lab Cinema” e la premiazioni di registi e attori. Tra gli eventi speciali si terrà la proiezione de “L’anniversario” prodotto e diretto da Domenico De Pasquale, in arte Mingo, storico inviato di “Striscia la Notizia” (girato in Puglia). Sempre a Fasano, il 20 luglio, sarà la volta di “Children world” con undici corti da tutti il mondo con i bambini protagonisti. Tra gli ospiti della tappa presenti lo psichiatra e scrittore Paolo Crepet, l’attore Teodosio Barresi e l’attrice Serena Garitta. Il 21 luglio il viaggio del Salento Finibus Terrae si sposterà nella splendida cornice di Borgo Egnazia Resort (Savelletri di Fasano, serata a invito) con l’evento speciale “Sguardi del cinema italiano sui diritti umani”, fuori concorso, un film collettivo, no-profit, ideato da Roberto Torelli e realizzato da 30 registi italiani: ogni episodio parte da un articolo della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. Nella tappa di Borgo Egnazia (21 luglio) saranno proiettati 4 episodi: “Articolo 1” di Carlo Lizzani, “Articolo 2” di Giobbe Covatta, “Articolo 3” di Giorgio Treves e “Articolo 25” di Roberta Torre. I registi sono stati invitati a partecipare. La proiezione del film collettivo prosegue nella tappa di Ostuni (dal 22 al 23 luglio) dedicata interamente alla sezione “Human Rights” con la proiezione di 10 corti sul tema. Tra gli eventi speciali della tappa le proiezioni di “Sposerò Nichi Vendola” di Andrea Costantino (con Anita Zagaria, Teodosio Barresi e Paolo de Vita) e “Disoccupato in affitto” di Luca Merloni e Stefano Mereu. Presenti per questa tappa l’attore Giorgio Colangeli, Paolo de Vita, Anita Zagaria e Nello Correale. Tra gli invitati in attesa di conferma Giorgio Diritti, Donatella Finocchiaro e Daniele Luchetti. L’horror in scena il 24 luglio nella splendida cornice del castello di Carovigno (Brindisi) con la proiezione di 9 opere di giovani autori che saranno premiati da un maestro del cinema di genere. A San Vito dei Normanni, dal 25 al 26 luglio, l’amore protagonista con la nuova sezione dedicata al tema, con la proiezione di diciassette cortometraggi che raccontano storie d’amore. Presenti i registi e attori Giacomo Rizzo, Giovanni Veronesi, Massimiliano Camaiti e tra gli invitati Elio Germano, Isabella Ragonese e Piera Degli Esposti. Dal 27 al 30 luglio il Festival ancora a San Vito dei Normanni. Per la prima serata saranno sette i corti della sezione “Mondo Corto”, dedicata a opere internazionali. Il 28 e il 29 luglio la giornata parte alle ore 10.30 con i mattiné dedicati ai ragazzi con focus sulle sezioni “Ambiente” e “Animazione”. Omaggio a Mario Monicelli Gran chiusura il 30 luglio con l’omaggio dedicato al maestro Mario Monicelli, recentemente scomparso: si parte la mattina con “La Grande Guerra” in occasione del 150° anniversario dell’unità di Italia e proseguirà la sera con la proiezione dei suoi cortometraggi da autore: “Autostop” del 1977 - episodio del film collettivo “I nuovi mostri” - con Ornella Muti e Eros Pagni sulla storia di una giovane autostoppista che per resistere alle avances del viaggiatore che le da un passaggio finge di essere una pericolosa evasa pluriomicida. A seguire “Pronto Soccorso” del 1997 con Alberto Sordi che interpreta un aristocratico clericale in giro per Roma cui capita un incidente e Sempre i soliti del 1997 con Manrico Gammarota e Claudia Natoli del progetto collettivo “I Corti Italiani” (cui partecipò lo stesso Romeo Conte come esordio alla regia con il corto “La crepa”) e infine l’ultimo corto girato dal maestro, “Vicino al Colosseo c’è…Monti” (2008). Tra gli eventi speciali la proiezione del cortometraggio di Federico Micali, “L’ultima Zingarata” che ripresenta il funerale del giornalista Giorgio Perozzi, alias Philippe Noiret, ultima scena di “Amici miei” di Mario Monicelli, che rivive trentacinque anni dopo il primo atto come lo avrebbe voluto l’attore Gaston Moschin. Nel corto sono presenti, come attori, Gaston Moschin (nella parte dell’architetto Melandri) e Mario Monicelli nei panni di Adolfo Celi nell’originale. Per la serata conclusiva del Festival, con la cerimonia di premiazione, saranno ospiti d’eccezione Chiara Rapaccini, compagna di Monicelli, Alessandro Haber, Lorenzo Baraldi, Francesco Conforti, Sergio Solfizzi e Gianna Gizzi. Tra gli invitati Ornella Muti e Gastone Moschin. Mostre - “Castelli dell´Alto Salento -Terra di Brindisi” è la mostra fotografica di Giuseppe Di Viesto che sarà inaugurata il 17 luglio (ore 19) presso il Castello Svevo di Mesagne. La mostra è dedicata a sei castelli e luoghi che rappresentano il patrimonio architettonico e culturale del territorio dell´Alto Salento (i castelli di Oria, Mesagne, San Vito Dei Normanni, Ceglie Messapica, Francavilla Fontana e Carovigno). La mostra nasce dal documentario di Romeo e Valentino Conte sui castelli salentini che sarà proiettato per l’occasione. - “Salento Photography Sellers”: mostra fotografica del concorso organizzato da Tenute Rubino nato con l´intento di promuovere sinergicamente la viticoltura d´eccellenza e il suo territorio d´origine. Dal 18 al 31 luglio, presso la Chiesa di san Giovanni a San Vito dei Normanni, saranno esposte le foto di oltre 60 fotografi da tutta Italia, che hanno partecipato al concorso, con quasi 400 fotografie di grande qualità. - Mostra “Ascolto e Silenzio” a cura di Antonio De Siati, Massimo Fedele, Serena Sgura, Giovanni Stranieri dal 24 al 31 luglio (inaugurazione mostra il 24 luglio alle ore 19.00) tra pittura, scultura, fotografia e musica, presso il chiostro dei Domenicani di San Vito dei Normanni. Mostra “La femminilità del mondo del cinema italaino” di Clelia Catalano in collaborazione con il Salento Finibus Terrae, presente presso i chiostri dei Domenicani di San Vito dei Normanni. - Mostra “Tesori della magna Grecia” di Cosimo Vinci Design che esporrà al Museo Nazionale Archeologico Marta di Taranto dal 16 luglio al 21 agosto. L’esposizione, ad ingresso gratuito, esporrà corone-ghirlanda in oro, argento e ottone: 20 capolavori unici di manifattura tutta italiana disegnati e realizzati dall’artista designer Cosimo Vinci. In occasione della mostra saranno esposte, per gentile concessione del MARTA di Taranto, 3 straordinarie corone in oro dei primi decenni del II secolo a.C rinvenute nel territorio tarantino. Una delle corone sarà esposta al Salento Finibus Terrae. Romeo Conte – Direttore e ideatore del ‘Salento Finibus Terrae’ “Girando per l’Italia con la selezione dei cortometraggi – ha detto Romeo Conte, direttore, regista e ideatore del Salento Finibus Terrea – mi rendo conto della grandezza della settima arte”. “Il cinema, oggi, più che mai, ha una funzione sociale, attuale e di veicolo culturale tra i giovani e le vecchie generazioni. Perché Monicelli piace a tutti? I maestri del cinema sono eterni. Il mio festival, nonostante le difficoltà economiche, valorizza i giovani autori che si confrontano con questo difficile mestiere: fare il regista. Lo dimostrano i 1000 cortometraggi arrivati in sede di cui presentiamo oltre 100” Luoghi del Festival: Salento Finibus Terrae, nona edizione - 19 Luglio/30 Luglio 2011 19-21 Luglio: Fasano (Piazza Ciaia - Borgo Egnazia Resort); Sezioni: Corti Cortissimi – Lab Cinema - Children World; 22-23 Luglio: Ostuni (Piazza della Libertà- Chiostro San Francesco); Sezioni: Diritti Umani ; 24 Luglio Carovigno (Castello Dentice di Frasso); Sezioni: Thriller - Noir - Horror : 25-30 Luglio San Vito dei Normanni (Piazza Carducci- Cinema Melacca ); Sezioni: ReeLove-Mondo Corto - Animazione – Ambiente- Corti Italia- Omaggio a Monicelli. www.salentofinibusterrae.it; salento@salentofinibusterrae.it; tel. Info: 0574 - 1940224; Relazioni Esterne: Studio Isabella Baudo - isa.baudo@gmail.com - cell: 335 5283658; Ufficio Stampa: www.pscomunicazione.it - press.salentofinibusterrae@gmail.com; Antonio Pirozzi 339/5238132 - Claudia Farci 329/9724372

Scarica il regolamento del Festival
Safiter ed Events

Salento Finibus Terrae Film Festival Internazionale Cortometraggio è una produzione Events Production
Appuntamenti
29 giugno - 9 luglio 2017
29/0601/07 San Severo (Piazza Municipio) Diritti Umani / Fuor...
02/0703/07 Bari (Multicinema Galleria) Corti Puglia / Fuori...
04/0706/07 Grotte di Castellana (Grotte di Castellana) Children World / Com...
07/0709/07 Conversano (Corso Domenico Morea) Corto Italia / Fuori...
Events Production di Romeo Conte d.i. Via F. Ferrucci 69, 59100 - PRATO - P.IVA 02175540976 - Film Festival Internazionale Cortometraggio - privacy policy
web design - hosting - software